top of page
  • Immagine del redattore

...che i sanitari si vergognino!

Negli ultimi giorni (oggi 16 marzo 2023) stiamo assistendo ad un tam tam di cambi di rotta narrativa da parte dei più grandi sponsorizzatori della "Scienzah", quelli che durante il periodo pandemico come minimo guadagnavano qualcosa con ospitate tv, senza contare le altre voci di reddito, si, proprio quelli che rassicuravano tutti e spingevano tutti, proprio tutti tutti, indipendentemente da età, sesso, condizioni cliniche particolari, a procedere con l'inoculazione di una salvifica brodaglia. Intanto è bene ricordare che questi telepredicatori di Stato hanno messo da parte qualsiasi spirito critico (se mai lo avessero avuto almeno in precedenza) per accodarsi ed asservirsi al potere, forse per qualche briciola forse per tanto oro, comunque avevano un prezzo. E questo è un fatto inconfutabile visto e considerato che mai e poi mai nella storia medica o psicologica si è visto proporre lo stesso farmaco/trattamento a chiunque, indistintamente e già solo questo avrebbe dovuto far riflettere i più, ma il delirio pro-scienzah era troppo vigoroso ci si auto-rinforzava gli uni con gli altri in una danza di cazzate volte solo al disperato tentativo di rassicurarsi e tutto ciò che non era allineato fu taciuto, ...e non proprio con le buone.

Il fatto che molti (il popolo) non avessero prestato attenzione a questi dettagli li giustifica parzialmente perchè per definizione un ignorante può essere circuito da chi ne sa di più, ma chi davvero non sarà mai giustificato si colloca proprio nella classe di medici e psicologi che hanno prima avallato quando non addirittura sponsorizzato con furore l'isolamento ed il silenziamento degli scettici dei nuovi paradigmi scientifici mentre amabilmente spingevano tutti all'inoculo. I paradigmi scientifici dovevano saltare forse in virtù di una lauta opportunità di profitto capitalistico, forse anche per altri motivi che non stiamo qui ad approfondire, ma tant'è.

I paradigmi scientifici e le definizioni scientifiche guarda caso hanno iniziato a cambiare proprio dal 2020, e guarda caso portavano sempre conferme da una parte e disconferme dall'altra, insomma il mazzo è stato ben mischiato tanto da offuscare i riferimenti di chi riferimenti chiari non ne aveva e per pigrizia cognitiva ha scelto di delegare il suo spirito critico anche di fronte alle palesi aberrazioni e contraddizioni proposte dalla narrativa ufficiale, proprio alla narrativa ufficiale. Con buona probabilità per mero spirito gregario, insomma per non sentirsi soli, della serie meglio non capire e fare errori in compagnia che attivare un ragionamento critico individualmente. I nuovi paradigmi scientifici diventavano tanto cari alla politica al punto da segretare i contratti, tanto cari e sicuri da garantire lo scudo penale ai medici vaccinatori, tanto cari e sicuri da chiedere esplicito consenso alle ignare cavie che col sorriso e un senso di gregaria estasi collettiva porgevano il braccio, anche donne incinte e bambini. Senza notare che mentre si facevano benedire per liberarsi dalla paura non facevano altro che rinforzare tale paura. Infatti ad oggi troviamo in giro i pluribenedetti che ancora ritengono logico il dover indossare mascherine nonostante la pluribenedizione, insomma, non me ne vogliano, ma per questi poveretti ormai c'è ben poco da fare, si tengano la loro logica illogica e vadano.

Torinamo ai concetti precedenti, in special modo al primo, a quello di "non valutare preliminarmente il paziente", insomma, non ci vuol molto a capire che questa classe sanitaria ha abdicato alla sua funzione di custode della salute per collocarsi come custode delle linee guida governative, senza mai controbattere alla politica. Oggi si nota che questi grandi nomi stanno ritrattando le loro affermazioni e viene da domandarsi cosa stia accadendo. Notiamo il signor Bassetti


Ma vediamo anche il signor Burioni


Ora dite la verità, vi fidereste ancora di questa classe di sanitari? intendo tutti, nessuno si senta escluso tranne i sospesi e i Bi-sospesi!!!

Dal primo all'ultimo, dai più altisonanti nomi del mainstream al medico di provincia, all'infermiere, allo psicologo e chi più ne ha più ne metta, chi ha suggerito la benedizione ad uno ed uno soltanto ne prenda coscienza.

Avete fatto da grancassa alle bugie ed avete schiacciato chi ha sempre tentato di far riflettere gli altri, siete stati gli utili idioti del regime col palmare in mano pronti a verificare il green pass, si quel green pass che vi dava la garanzia di bla bla bla bla bla, brutto a dirsi ma "utile idiota" mi sembra un'etichetta ben rappresentativa ma se preferite altre etichette più plitically correct, o più confusive come fatto con le definizioni scientifiche dal 2020 in poi fatelo anche oggi, trattate le parole come uno scherzo e lo scherzo ve lo restituirà il loro significato.

Il tempo della chiarificazione sta arrivando e non vediamo l'ora di ascoltare le vostre parole di giustificazione.


178 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

SmartPhone e Attenzione

Nel video di oggi cerco di approfondire il tema della pervasività dei dispositivi tecnologici nella nostra vita. Di fatto lo strumento più presente nelle nostre mai è ad oggi lo smartphone che con le

Comments


bottom of page